L’Egitto Dopo I Faraoni Come Predetto Dai Testi Ermetici

La Storia Egiziana Post-Faraonica Come Predetto A Hermetica

 

Dopo quasi 2.000 anni, la scrittura egizia antica, conosciuta come Hermetica, continua ad essere dimostrata accurata. Ecco alcune porzioni della potente profezia, enunciato in Asclepio III 24-26:

Primo luogo, parla dell’importanza cosmica dell’Egitto (non della Grecia).

“Non sapete, Asclepio, che l’Egitto è un’immagine del cielo o, per essere più precisi, che tutto governato e spostato in cielo scese in Egitto e fu trasferito lì? Se la verità è stata raccontata, la nostra terra è il Tempio di tutto il mondo “.

Secondo luogo, predisse la scomparsa dell’antico Egitto.

Eppure, poiché si addice al saggio sapere tutte le cose in anticipo, di questo non dovete rimanere ignoranti: arriverà un tempo in cui apparirà che gli egiziani pagavano rispetto alla divinità con la mente fedele e la riverenza scrupolosa — senza scopo. Tutto il loro sacro culto sarà deluso e perirà senza effetto, perché la divinità tornerà dalla terra al cielo, e l’Egitto sarà abbandonato. La terra che era la sede della riverenza sarà vedovo dai poteri e lasciata indigenti della loro presenza. Quando gli stranieri occupano la terra e il territorio, non solo la riverenza cade in negligenza ma, ancor più difficile, un divieto sotto pena prescritto dalla legge (cosiddetto) sarà promulgato contro la riverenza, la fedeltà e il culto divino. Allora questa terra Santa, sede di santuari e templi, sarà riempita completamente di tombe e cadaveri “.

  • Gli stranieri (Tolemies, Romani e arabi) occupavano l’Egitto.
  • Gli stranieri (Romani e arabi) hanno emanato “proibizione sotto pena prescritta dalla legge (cosiddetto)” contro il sistema di credenze antico egizio, e questo è ancora in vigore secondo le leggi attuali.

In terzo luogo, ha previsto come una porzione considerevole della popolazione egiziana (comunemente identificata come gli egiziani afrangi) avrebbe deserto le loro tradizioni, e come avrebbero disprezzo il loro passato (esattamente come è accaduto, come risultato del cristiano e l’assalto islamico e la dominazione continua).

“O Egitto, Egitto, dei vostri atti reverenti solo storie sopravviverà, e saranno incredibili per i vostri figli! Solo le parole tagliate in pietra sopravviveranno per raccontare le vostre opere fedeli, e lo scita o l’indiano o un simile barbaro vicino dimorerà in Egitto. Per la divinità risale al cielo, e tutte le persone moriranno, deserte, come l’Egitto sarà vedovo e abbandonato da Dio e umano. Vi chiamo, più santo fiume, e dico il vostro futuro: un torrente di sangue vi riempirà le banche, e si esplodono su di loro; non solo il sangue inquinerà le tue acque Divine, ma li farà anche uscire dappertutto, e il numero del sepolto sarà molto più grande dei vivi. Chi sopravvive sarà riconosciuto come egiziano solo dalla sua lingua; nelle sue azioni che sembrerà uno straniero.

Il cristianesimo e l’Islam furono creati dopo la scrittura di Hermetica . Seguirono disordine, anarchia e avidità. Hermetica lo profetizzato:

[25] “Asclepius, perché piangi? L’Egitto stessa sarà persuaso a fatti molto più wickeder di questi, e lei sarà immersa in Mali molto peggio. Una terra una volta Santa, più amorevole della divinità, a motivo della sua riverenza l’unica terra sulla terra dove si stabilirono i Neteru (dèi), colui che insegnava la santità e la fedeltà sarà un esempio di convinzione [ONU] assoluta. Nella loro stanchezza la gente di quel tempo troverà il mondo nulla da meravigliarsi o da adorare. Tutto questo — una cosa buona che non ha mai avuto né ha né avrà il suo meglio — sarà in pericolo. La gente lo troverà opprimente e disprezzo. Non potranno custodire questo mondo intero, un’opera di Dio al di là del confronto, una costruzione gloriosa, una generosità composta di immagini in varietà multiforme, un meccanismo per la volontà di Dio che sostiene senza rancor il suo lavoro, facendo un’unità di tutto ciò che può essere onorato, lodato e finalmente amato da coloro che lo vedono, un accumulo multiforme preso come una sola cosa.

“Preferiranno le ombre alla luce, e troveranno la morte più opportuna della vita. Nessuno guarderà il cielo. Il reverente sarà pensato pazzo, il saggio irriverente; il pazzo sarà pensato coraggioso, e il mascalzone sarà preso per una persona decente. L’anima e tutti gli insegnamenti sull’anima (che l’anima ha cominciato come immortale o altro si aspetta di raggiungere l’immortalità), come li ho rivelati a voi sarà considerato non semplicemente ridicolo, ma anche illusorio. Ma – credimi – chi si dedica alla riverenza della mente si troverà di fronte a una pena capitale. Istituiranno nuove leggi, nuove giustizia. Niente di sacro, nulla di riverente né degno del cielo o degli esseri celesti sarà ascoltato o creduto nella mente “.

La profezia era/è dimostrata corretta: che “chi si dedica alla riverenza della mente si troverà di fronte a una pena capitale…”, perché è un dovere dei musulmani uccidere gli altri, nello sforzo di diffondere l’Islam, come nei jididi . Inoltre, se una persona nata-musulmana osa lasciare l’Islam, e/o commettere blasfemia (che può essere interpretata in qualsiasi modo un musulmano vuole), un musulmano fedele è “costretto” ad uccidere quella persona, secondo il Corano.
Il testo di Hermetica prosegue:

“Che tristezza quando i Neteru (dèi) si ritirano dall’umanità! Restano solo gli angeli tristi a mescolarsi con gli esseri umani, cogliendo i miseri e guidandoli ad ogni crimine oltraggioso: guerra, saccheggio, inganno e tutto ciò che è contrario alla natura delle anime. Allora né la terra sarà ferma né il mare sarà velabile; le stelle non attraversiamo il cielo né il corso delle stelle si ferma in cielo. Ogni voce divina crescerà silenziosità nel silenzio forzato. I frutti della terra marcieranno; il suolo non sarà più fertile; e l’aria stessa cadrà in letargia cupo.

Ma la profezia più accurata dichiara che in questo, l’ora più oscura, la luce sta per brillare di nuovo sull’Egitto e sul mondo intero. Come afferma Hermetica :

26 “Tale sarà la vecchiaia del mondo: irriverenza, disordine, disprezzo per tutto il bene. Quando tutto questo avvenne, Asclepio, allora Dio guarderà su questa condotta e su questi crimini volenterosi, e in un atto di volontà, prenderà la sua posizione contro i vizi e la perversione in tutto, alzando i torti, lavando via la malizia in un diluvio o consumando nel fuoco o e diffondendo la malattia pestilenziale ovunque. Poi egli ripristinerà il mondo alla sua bellezza del vecchio in modo che il mondo stesso sembrerà di nuovo meritevole di adorazione e meraviglia, e con costanti benedizioni e proclamazioni di lode il popolo di quel tempo onorerà Dio che fa e ripristina così grande opera. E questa sarà la genitura del mondo: una riformazione di tutte le cose buone e una restituzione, più Santa e più riverente, della natura stessa, riordinata nel corso del tempo [ma attraverso un atto di volontà], che è ed era eterna e senza inizio. Poiché la volontà di Dio non ha inizio; rimane la stessa, eterna nel suo stato attuale. La natura di Dio è deliberazione; volontà è la bontà suprema “.

È tempo di rinascita. La malvagia età dei pesci è finita. L’età dell’acquario è su di noi. Il processo di purificazione continuerà (come da sezione 26 sopra) fino a quando l’armonia cosmica non sarà ripristinata.

Di Moustafa gadalla


Per ulteriori informazioni su ciò che è accaduto in Egitto dopo l’era faraonica, leggi i nostri libri:

  • Alla Scoperta Della Cultura Dell’antico Egitto, 2ND ed.

Visualizza contenuti del libro a https://egypt-tehuti.org/product/alla-scoperta-della-cultura-dellantico-egitto/

———————————————————————————————————————–

Punti vendita per l’acquisto di libri:
A – I tascabili stampati sono disponibili su Amazon.com
B – L’audiolibro è disponibile su kobo.com, ecc.
C – Il formato PDF è disponibile su Smashwords.com e https://books.google.com/
E – Il formato Mobi è disponibile su Amazon.com e Smashwords.com